18/02/2016 2:16 PM
Un tè pregiatissimo: il Matcha
Il tè verde più ricco di benefici è il Matcha. Dalla pianta di camelia sinensis si ricava questa polvere verde che viene fatta crescere nella penombra.

Il metodo di lavorazione prevede la raccolta a mano, le sue foglie, seccate, vengono ridotte in polvere da mulini in pietra. La polvere così ottenuta viene utilizzata per sospensione, cosa che gli conferisce una maggiore concentrazione di sostanze rispetto all'infusione.

Gli antiossidanti contenuti nel macha sono una quantità superiore di cento volte quella contenuta in qualsiasi tè verde. Questo tè è pertanto un valido alleato contro l'invecchiamento ed è un potente disintossicante, che non dovrebbe mai mancare nella nostra quotidiana prevenzione a malattie come diabete, cancro o problemi legati all'apparato cardiocircolatorio. E' poi ricco di vitamine, in particolare la vitamina C e le vitamine del gruppo B e K. Nel tè matcha troviamo anche minerali quali ferro, calcio, potassio, zinco, rame, magnesio, fosforo. Grazie a queste caratteristiche, abbassa il livello di zuccheri e colesterolo nel sangue, riduce lo stress fisico e psicologico, migliora la capacità di concentrazione.

Uno degli studi più recenti condotto dai ricercatori di LA BioMed di Los Angeles, sostiene che il potere antiossidante del tè verde e’ in grado di sopprimere un enzima associato con il cancro. Lo stesso medico francese David Servan-Schreiber nel suo libro "Anti cancro" ne loda gli innumerevoli benefici.

Il matcha è ricchissimo di antiossidanti naturali, di sali minerali, di vitamine e di clorofilla ed è efficace contro l’invecchiamento, favorisce la diuresi e la disintossicazione. Aiuta inoltre a tenere sotto controllo il livello di colesterolo nel sangue, un valido amico per il controllo del peso e secondo gli ultimi studi è un buon metodo per prevenire ictus e malattie cardiovascolari.

Il matcha, è carico di caffeina e quindi è consigliabile non berlo alla sera, soprattutto se si soffre di insonnia. Questo thè è poi vivamente sconsigliato per i cardiopatici e può interferire con i principi attivi di alcuni farmaci per la sua alta presenza di clorofilla. Consultate il medico per ogni dubbio

Preparazione:
Riscaldate una tazza poi versate mezzo cucchiaino da tè e coprite con 100 ml di acqua naturale calda, ma non bollente (circa 80° C). Agitate energicamente con un frullino di legno per una decina di secondi o fino a quando non si sarà formata una schiumina in superficie e bevete.
archivio approfondimenti
09/04/2015 9:55 AM
Yoga e alimentazione
09/04/2015 9:52 AM
Il segreto? Bere acqua e limone
09/04/2015 9:51 AM
Elisir di lunga vita
16/04/2015 5:54 PM
La respirazione diaframmatica
04/05/2015 11:05 AM
Super Food
20/05/2015 5:12 PM
Depurazione Acqua e Argilla
09/07/2015 3:29 PM
Il Muscolo dell'Anima
27/10/2015 3:12 PM
ASANA E CHAKRA
18/02/2016 2:16 PM
Un tè pregiatissimo: il Matcha
18/02/2016 3:26 PM
Amaro Svedese
24/02/2016 5:02 PM
Storia Zen
06/06/2016 3:42 PM
YOGA PER LA SCHIENA
27/03/2017 3:33 PM
Open your Heart